Home > informazione, società > Un alieno alla “porta”

Un alieno alla “porta”


Bruno Vespa

Bruno Vespa

Un alieno accende ieri sera la tv: Porta a porta, talk politico che tratta il rispetto delle regole in casa Rai, o meglio si parla di Santoro, protagonista anch’egli di un talk politico sulla stessa Rai; l’alieno si interessa all’argomento specie quando alcuni servizi inquadrano il Santoro come un capriccioso despota della tv, un padrone schierato, di parte, tenuto in onda dalla Magistratura, colpevole (indiretto, sia chiaro…) del suicidio di un carabiniere, ecc. L’alieno salta dalla sedia quando sente poi che il Santoro ha persino attaccato il suo direttore generale colpevole “soltanto” di avergli indicato come si deve fare una talk politico: deve essere imparziale, con voci diverse, con il contraddittorio; insomma se un ospite dice bianco occorre ci sia chi possa dir nero. L’alieno si avvia sonnecchiante verso il riposo, (del resto anche gli alieni dormono) convinto dai vari servizi introduttivi del talk che Santoro debba davvero darsi una regolata e rispettare queste “indicazioni” come fanno gli altri colleghi; va per spegnere lo strano elettrodomestico quando incominica a sentire la prima opinione di un ospite in studio: Sen. GASPARRI PDL, contro Santoro. Ok, l’alieno incuriosito immagina il CONTRADDITTORIO…eccolo! on. COLANNINO, PD, oddio proprio PD è eccessivo vista la storia familiare dell’onorevole, diciamo un capitalista redento, comunque pro Santoro, ma non proprio tanto forse perchè più adatto a dibattiti socio-economici. Poi sfilano: MULE’, direttore Panorama editore Mondadori, proprietà Berlusconi,contro Santoro. BELPIETRO, direttore Libero, quotidiano di centrodestra, contro Santoro. SANSONETTI, direttore Riformista, ex Unità, ex Liberazione, insomma “rosso antico”, ma ribelle, per cui contro Santoro, (anche se la butta più in politichese). SIDDI, segretario generale della federazione nazionale stampa italiana, eroicamente pro Santoro. Infine il sonno dell’alieno passa definitivamente quando tra gli ospiti appare MASI, proprio lui! il direttore generale in conflitto con Santoro; Masi “galantemente” esprime affetto e stima per Santoro ma ovviamente nel merito è contro Santoro. L’alieno usa i suoi ditoni per contare prima di distuggere il televisore e i suoi strani protagonisti: 7 ospiti, 5 contro Santoro (tra cui il direttore in conflitto “di interessi”) 2 a favore di Santoro (di cui uno non proprio convinto); padrone di casa tal VESPA,il quale pare tanto voler dire la sua ma si trattiene (in fondo è contro Santoro da sempre, quindi aggiungere servirebbe a poco). E LE VOCI DIVERSE, OPPOSTE? IL CONTRADDITTORIO? L’IMPARZIALITA’? forse solo nella galassia esiste un paese libero dove ognuno è libero sul serio, libero anche di non essere imparziale pur rimanendo leale. L’alieno manda i suoi saluti: nano nano (nessun riferimento al Premier, tutt’al più a Mork).

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: