Home > politica > La sacra alleanza trasversale della casta

La sacra alleanza trasversale della casta


Indennità dei politici italiani

Politica in Italia = poltrona + potere + soldi

L’itaglia è in crisi? E’ giusto che i cittadini, coloro che costituiscono lo stato, contribuiscano facendo sacrifici (e vai con ticket sanitari, riduzione delle agevolazioni fiscali per le famiglie con figli, pensioni, istruzione etc.). Evidentemente, non si sentono cittadini i parlamentari, i quali non partecipano MAI ai sacrifici imposti dalla situazione di diasagio economico del paese. Su Libero-news si legge una notizia, che, se vera, dovrebbe portare ad un rivolgimento delle istituzioni, perché i coglioni orami sono caduti fino a terra (http://www.libero-news.it/news/784144/Casta–tutto-in-una-notte–cos%C3%AC-ha-salvato-i-privilegi.html): in sostanza, pdl e pd, sempre a braccetto quando si tratta di difendere i prorpi interessi di casta, hanno lavorato anche di notte per votare un parere vincolante che addirittura sembrerebbe aumentare lo stipendio dei delinquenti aggrappati alle poltrone. In genere, il parlamento è vuoto di giorno, questi invece lavorano di notte per mantenersi il proprio stipendiuccio da caricare sulle spalle degli italiani! E sapete come giustificano tale difesa ad oltranza dei privilegi accumulati? Sempre su Libero-news si legge: Raffaele Lauro (Pdl) si è lamentato della «pubblicistica antiparlamentarista che produce una pericolosa disaffezione dei cittadini nei confronti delle pubbliche istituzioni e dei suoi rappresentanti» Andrea Pastore, anche lui Pdl, si è augurato che «si levino voci in difesa del prestigio del Parlamento e della dignità della funzione parlamentare, gravemente lesa da campagne diffamatorie che non rappresentano la realtà e alimentano sfiducia nelle istituzioni e in chi le rappresenta». Toni simili da parte di Barbara Saltamartini  e Giuseppe Saro, anche loro nelle fila della maggioranza. Quest’ultimo ha tuonato: «l’indennità parlamentare serve al deputato e al senatore per svolgere con la massima efficacia la propria attività politica». In parole povere, il tentativo di diminuire lo stipendio parlamentare sarebbe la causa della disaffezione della popolazione verso la politica itagliana. Come a dire, che il prestigio i parlamentari lo perderebbero soltanto perché gli verrebbe diminuito lo stipendio!!! SENZA PAROLE!!!!! Questi luridi delinquenti sono senza ritegno ed ora cominciano a prenderci anche per il culo! Quando gli faremo capire che loro non hanno mai avuto prestigio, perché sono lacché approfittatori senza dignità? Quando cominceremo a prenderli a calci nel culo?

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: