Home > politica > Li aspettiamo al varco…

Li aspettiamo al varco…


Chi è che continuerà a fare sacrifici per riparare agli errori commessi da quell’accozzaglia di delinquenti al governo da 50 anni? I cittadini, ovviamente! Ci sono sempre le pensioni sulle quali agire, la cartina di tornasole di tutti i mali dell’economia nostrana. Però stavolta la situazione è diversa, perché il popolo ormai è sempre più inferocito di dover pagare i privilegi di chi, poi, gli chiede di continuare a fare sacrifici per il bene della nazione. Ci sono da tagliare tante cose: il vitalizio dei parlamentari, il numero dei parlamentari, le province, i doppi incarichi, le consulenze degli amici degli amici, lo stipendio dei parlamentari, le diarie dei parlamentari, le auto blu, gli stipendi dei parenti di alemanno etc. Dopo aver fatto questo, si cominciasse a redistribuire la ricchezza, tassando i grandi patrimoni, le banche, le compagnie assicurative e le rendite finanziarie. Adesso li aspettiamo al varco! Il mondo è in subbuglio, dopo le lotte per la libertà nei paesi arabi e gli scioperi in Grecia, si è sollevata la popolazione cilena, ci sono gli indignados che continuano ad inondare le piazze spagnole, ci sono le rivolte nelle periferie londinesi, i cui saccheggi dimostrano sempre di più la nausea della cittadinanza per l’ipocrito potere costituito di chi ne abusa anziché utilizzarlo per il benessere collettivo. Gli italiani sono ancora in uno stato di dormiveglia, anche se cominciano ad aversi le prime avvisaglie se sol si pensa a ciò che sta succedendo nella notoriamente tranquilla Parma o alla Val di Susa. Questa volta non ci sarà “senso di civiltà” che terrà, né ce ne fregherà del moralismo perbenista cha da sempre accompagna le opposizioni e i sindacati che bolleranno in coro le violenze come atti di teppismo, perché il vaso è pieno, pieno fino all’orlo! Aspettiamoli al varco e, alla fine, non ce ne sarà per nessuno, perchè se loro continuano a difendersi chiudendosi nel loro mondo, intascando tangenti e abusando dei privilegi, noi dovremo sfondare la porta e mandarli a cagare, perché il vaso è pieno, pieno fino all’orlo!

Annunci
Categorie:politica
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: