Home > informazione, politica, società > Il marchio di evasore

Il marchio di evasore


Gurdia di Finanza

Chi lavora a Capodanno ... speriamo ...

Il Fisco ha fatto a Capodanno un controllo a tappeto in una delle località più rinomate della penisola, presa d’assalto, in questo periodo, dai più “fortunati”. Risultato? I negozi e i ristoranti hanno dichiarato circa il 400% in più dello scorso anno e, soprattutto, sono stati individuati possidenti di automobili di grossa cilindrata che dichiarano circa 30.000 euro lordi all’anno! Qual è stata la reazione dei politici? Per cicchitto, noto politico di grande cultura e con tante legislature sulle spalle, si sarebbe trattato di un’operazione “mediatica, chiaramente ispirata a una concezione ideologica del controllo fiscale”. Gli ha fatto eco la santanché, altra persona di spessore del panorama istituzionale italiano, la quale si è dichiarata “assolutamente contraria a questi metodi da polizia fiscale”, trovando”sbagliato colpire la ricchezza”. L’ex ministro gelmini, altro parto indimenticabile della geniale mente del macho man di arcore, l’operazione della Guardia di Finanza farebbe passare “l’idea che la ricchezza sia male”. In altri termini, costoro, parlamentari italiani, anziché dichiarare, quali uomini di stato, il loro disappunto avverso chi evade le tasse, se la prendono con chi cerca di scovare gli evasori! Del resto, sono tutti personaggi messi lì da colui che, quando era primo ministro, assolse pubblicamente gli evasori. In ogni caso, premesso che delle dichiarazioni di questa gentaglia priva di dignità non ne può fregare più a nessuno, tanto che non si comprende come mai gli organi di informazione continuino ad intervistarli, è giusto, secondo me, chiarire un aspetto importantissimo che questi mistificatori di mestieri non dicono, perché sconveniente. Lo stato, per funzionare, ha bisogno di denaro. Tale denaro deve essere fornito dalla collettività che costituisce lo Stato. Pertanto, dovendo ciascun membro della collettività partecipare del mantenimento dello stato di cui è parte è giusto che ciascu membro di questa collettività sappia chi, pur essendo membro di tale collettività, decide spontaneamente di non versare quanto dovrebbe. Altro che operazione mediatica, dunque! Io, quale cittadino che paga le tasse, facendo in pieno il mio dovere di partecipe della collettività, devo sapere chi è che non fa lo stesso, usufruendo comunque dei servizi che lo Stato rende alla collettività! Pertanto, la Guardia di Finanza ha soltanto reso un servizio al cittadino perbene: gli ha fatto sapere che ci sono 42 cittadini, che fanno vacanze invernali a cortina d’ampezzo, che evadono il fisco, fregando la collettività, di cui continuano a far parte; gli ha riferito che ci sono alcuni negozianti e ristoratori di cortina che normalmente evadono il fisco ecc. Se per questi politicanti del cazzo ciò è sbagliato, a maggior ragione io lo ritengo giusto! Sbaglia chi evade, non chi controlla! Questo è un concetto che finalmente sta cominciando a passare nella collettività, ma dal quale, evidentemente, si tengono ben alla larga i delinquenti che siedono illegittimamente sugli scranni istituzionali. Pertanto, io proporrei di marchiare gli evasori e coloro che li proteggono e di metterli fuori dalla collettività, della quale evidentemente non vogliono far parte con il loro comportamento SBAGLIATO. Aspettiamo, allora, che la polizia tributaria moltiplichi tali controlli e che gli organi di informazione ce ne diano notizia, facendo il loro dovere quali soggetti sovvenzionati dalla collettività.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: