Home > politica, società > Il figlio di papà

Il figlio di papà


Michel Martone - la nuova classe dirigente che avanza

Michel Martone - la nuova classe dirigente che avanza

Michel Martone ieri ha detto: “Chi si laurea dopo i 28 anni è uno sfigato”, dimenticando tuttavia di aggiungere che, in Italia, sono sfigati tutti coloro che non sono figli di papà e non hanno un santo in paradiso. Basta scorrere la sua storia su wikipedia per comprendere il personaggio: Michel è figlio di Antonio Martone, avvocato generale in Cassazione ed ex presidente dell’ANM. Guarda caso si è laureato in Giurisprudenza. Pur avendo conseguito la laurea nel 1997, nel 2001 era già professore associato e nel 2005 è diventato addirittura professore ordinario, ossia il punto di arrivo per la docenza universitaria. Ora, se consideriamo che solo per conseguire il dottorato occorrono 3 anni e che poi la carriera universitaria prevede, con gli appoggi baronali giusti,  il passaggio a ricercatore e poi, soltanto poi, l’aspirazione a diventare professore di seconda fascia, allora non c’è che dire: ci troviamo di fronte ad un genio che avrebbe fatto imbarazzare persino Leonardo da Vinci. Se non fosse che ormai è a tutti noto come funzionano i passaggi nelle università italiane. Se poi aggiungiamo che è stato consigliere giuiridico del Ministro della Pubblica Amministrazione, allora i conti sono fatti! Sì, perchè in un paese come il nostro in cui è notorio che  non esiste merito né nelle università né nelle istituzioni, uno che diventa professore ordinario nel giro di 7 anni e assume importanti cariche nella pubblica amministrazione, mentre laureati meritevolissimi non riescono nemmeno ad avere una borsa di studio per portare avanti un dottorato, difficile credere che un figlio di ex magistrato, politicamente “ammanigliato”, abbia fatto tutto ma proprio tutto da solo. Del resto,  Antonio Martone è quello che faceva le cene con verdini nel corso delle quali si discuteva di come avvicinare i giudici della Consulta che di lì a poco dovevano decidere sul Lodo Alfano. Insomma, un uomo abituato ad usare le istituzioni per i propri fini massonici. Se 2+2 fa ancora 4, caro prof. michel martone, prima di buttare fuori certe sparate del cazzo, si faccia un serio esame di coscienza, perchè lei magari non sarà uno sfigato, per come lo intende lei, ma senz’altro è un uomo del sistema marcio di cui gli italiani perbene e che lavorano dignitosamente non ne possono più!

Annunci
  1. gabrybabelle
    25 gennaio 2012 alle 16:56

    nulla da eccepire al post,perfetto” TI riporto pari pari nel mio Social Net,Plus +

  2. 25 gennaio 2012 alle 17:37

    Finché non ho letto il CV. di questo tomo ,quasi quasi gli davo ragione .Non per gli sfigati ,ma pensando a quelli che veramente si trastullano inutilmente (paga papà quindi..)
    Pensavo si rivolgesse a loro – Leggendo, per l’appunto il C.V. , non solo mi sono ricreduta ma il minimo che m’è venuto in mente è STATO “Ma tu guarda da che pulpito tal predica “Pensando” anche alla fatica dei miei fratelli ,super laureati ,(io no, solo due diplomi superiori,uno tecnico e uno informatico)Uno dei fratelli architetto,laureatosi nei tempi giusti,l’altro un po’ più tardi,ma di pochi anni visto che ha fatto il classico studente lavoratore,ma sul serio .Quindi lavorava,(insegnava) e studiava
    Di certo non ha avuto nessun papà ne quant’altro a spianargli la strada come sto #Michaelmartone arrivando (a mio avviso) a perpetrare mosse scorrette verso altri Professori/Docenti più meritevoli di lui e di certo grand lavoratori , almeno rispetto a lui che di lavoro ne ha fatto ben poco – Poi ce la prendiamo con il #Trota! di Bossi figlio!!Mi chiedo e VI chiedo (”’) che differenza passa tra la carriera del Trota e questo mattone…oppsss #Martone!!!

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: