Home > informazione, politica, società > Atene brucia

Atene brucia


Grecia - alla fame ma con tanti carrarmati!

Grecia - alla fame ma con tanti carrarmati!

Tutti conosciamo ormai la situazione della più antica democrazia del mondo. La crisi che attanaglia lo stato a noi vicino e le richieste della fantomatica troika che, in cambio di finanziamenti, chiede pseudo-riforme che, in soldoni, si traducono, come al solito, in tagli a danno della popolazione. Però poi si  scava nelle notizie e ci si imbatte in articoli da cui risulta che quest’anno la Grecia aumenterà le proprie spese militari del 18% rispetto al 2011 e che, in proporzione, è il secondo stato al mondo, dopo gli imperialisti americani, per spese militari (leggi l’articolo sul “Corriere della Sera”). E la cosa ancor più eclatante è che gli stati che ci guadagnano da tale corsa agli armamenti della Grecia sono, guarda caso, germania e francia, ossia proprio quelli che più di altri minacciano la Gracia di non fornire i finanziamenti di cui ha bisogno se non approva manovre draconiane che rendono alla fame la popolazione! In altri termini, germania e francia per rimpinguare le loro casse e quelle delle loro imprese belliche costringono la Grecia a comprare carri armati e fregate per miliardi di euro, per poi chiederle di licenziare 15.000 dipendenti pubblici e di azzerare la spesa sociale perché la Grecia non sarebbe in grado di sostenerle! Ma a che gioco stanno giocando merkel e sarkozy? A quello della tutela della lobby delle imprese belliche a danno della popolazione greca? Sembra proprio di sì, perché se davvero lo scopo fosse quello, sbandierato, di salvare la Grecia, la prima richiesta che dovrebbe pervenire al governo greco sarebbe di azzerare non la spesa sociale, ma quella militare! La Grecia del resto non è in guerra, né pare ci siano previsioni di interventi militari nella zona. La Grecia è invece in fiamme per la rabbia della popolazionhe sempre più stremata da interventi incivili a tutela degli interessi economici delle grandi potenze occidentali, che come al solito se ne sbattono dei diritti e della dignità della gente pur di soddisfare le pretese delle lobbies che muovono i fili della politica mondiale. Brucia Atene brucia, che tra poco il fantoccio papademos saprà finalmente cosa fasene dei panzer acquistati da francesi e tedeschi!

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: